Ape Social e Precoci 2017 ultimissime news 23 ottobre 2017

→ Condividi questo articolo:

Ape Social e precoci 2017 ultimissime news 23 ottobre 2017:

L’Istituto di Previdenza Sociale ha respinto circa il 70% delle domande di Ape Social e precoci effettuate dai lavoratori italiani. L’allarme lanciato dai sindacati nei giorni scorsi è stato confermato con la pubblicazione dei numeri forniti da Gabriella Di Michele, direttore generale Inps. Su oltre 66mila domande presentate, ne sono state respinte circa 44mila. Nello specifico si parla del 64,89% di domande bocciate e 13mila 601 accolte per l’Ape Social, mentre per i lavoratori precoci si attestano al 70,13% quelle bocciate contro 26mila 251 domande presentate.

Vuoi rimanere aggiornato sulle Pensioni 2017? CLICCA QUI

Ape Social e precoci 2017 ultimissime news 23 ottobre 2017: riammessi 3mila lavoratori

In seguito alla richiesta effettuata dal Ministero del Lavoro all’Inps, saranno 3mila i lavoratori (tra cui disoccupati, addetti alle mansioni gravose e chi ha versato contributi all’estero, ecc.) riammessi nelle graduatorie dell’Ape Social. Dopo lo stanziamento di 300 milioni per Ape e 360 milioni per i precoci, l’Istituto di Previdenza Sociale prenderà in carico le istante sospese insieme alle domande presentate dopo il 15 luglio 2017. Per coloro che devono ancora inoltrare la propria richiesta Ape Social, c’è ancora tempo fino al 30 novembre prossimo.

Ape Social e precoci 2017 ultimissime news 23 ottobre 2017: Ape Social come funziona, come fare domanda

Come fare richiesta per l’Ape Social? Il lavoratore deve presentare la “Domanda di riconoscimento delle condizioni di accesso al beneficio” via telematica all’Inps. Successivamente, dopo l’approvazione dell’Istituto di Previdenza Sociale, il richiedente potrà presentare l’istanza di accesso all’Ape Social e quindi allegare le dichiarazioni sostitutive o autodichiarazioni (come la lettera di dimissioni, la lettera di disoccupazione, la lettera di cessazione del rapporto).
Il contribuente potrà inoltre accedere all’anticipo pensionistico Ape Social 2017 con retroattività: il lavoratore percepirà l’indennità a partire dal mese successivo alla presentazione dell’istanza e gli arretrati a partire dal 1° maggio 2017. I possessori di tutti i requisiti potranno inoltrare le due domande contemporaneamente.

Novità Precoci: come fare domanda

Come per l’Ape Social 2017, la procedura per la categoria Pensioni Precoci è identica: il richiedente può fare domanda al Patronato, o telematicamente all’Inps. Quest’ultimo avvierà le pratiche in base ai requisiti maturati: l’Istituto di Previdenza partirà da chi è più vicino alla pensioni di vecchiaia e ha presentato prima la richiesta.

LEGGI ANCHE: Pensioni 2017 ultimissime 23 ottobre 2017, Camusso, sindacati pronti a uno sciopero generale

© 2017, Giorgia Basile. All rights reserved.

Tags: , , ,

0 Comments

Leave a Comment

I più letti

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK!

Facebook Pagelike Widget

ULTIME NEWS

Agosto: 2019
L M M G V S D
« Feb    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
error: © Labor News

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
e rimani aggiornato su...

 

- offerte di lavoro
- pensioni
- concorsi
- novità sul mondo del lavoro

 

INSERISCI LA TUA E-MAIL QUI SOTTO

 

ISCRITTO!