Musei lavora con noi: assunzioni assistenza e vigilanza ottobre 2017

→ Condividi questo articolo:

Musei lavora con noi: assunzioni assistenza e vigilanza ottobre 2017

Stai cercando un posto di lavoro? Sei disoccupato e vorresti entrare nel circuito dei musei italiani? Ales, società del Mibact, ricerca nuovi addetti per l’assistenza al pubblico e la vigilanza. Di seguito tutte le informazioni sulle posizioni aperte per il mese di ottobre 2017.

> Stai cercando un lavoro, controlla tutte le offerte del mese, CLICCA QUI

Musei lavora con noi: i dati dell’azienda

La società in house del Ministero dei Beni e della Attività Culturali e del Turismo (MiBACT), Ales, Arte Lavoro e Servizi spa, è impegnata da oltre dieci anni in attività di supporto alla conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale e in attività di supporto agli uffici tecnico-amministrativi del Ministero.

Attualmente Ales si avvale di uno staff di circa 700 operatori, e di un team di esperti per la pianificazione e la programmazione di dettaglio. Il personale è altamente qualificato e adeguatamente formato per le attività operative presso i siti culturali e le Direzioni Generali di MiBACT.

Musei lavora con noi: assunzioni, i requisiti

Per partecipare alle selezioni di Ales, Arte Lavoro e Servizi spa, i candidati dovranno essere in possesso di alcuni requisiti fondamentali, ecco quali:

– cittadinanza italiana o ad uno dei Paesi dell’Unione Europea
– essere maggiorenne e non aver superato i 60 anni di età
– non avere obblighi di leva o esserne assolto
– non aver riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso e non aver riportato condanne penali definitive che impediscano la costituzione di un rapporto lavorativo presso la pubblica amministrazione
–  non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso Pubbliche, ovvero di non essere dichiarato decaduto da un impiego presso la pubblica amministrazione

Inoltre per i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono essere presenti anche i seguenti requisiti:

– conoscenza della lingua italiana
– godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di provenienza o appartenenza
– possesso, fatta eccezione per la titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica

Musei lavora con noi: assunzioni, posizioni aperte

Ales, Arte Lavoro e Servizi spa, sta cercando nuovi collaboratori su tutto il territorio italiano, in particolar modo in Marche, Umbria, Veneto, Molise, Piemonte, Puglia, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Toscana, Abruzzo, Basilicata, Calabria e Campania. Ecco quello che andranno a svolgere nello specifico all’interno dei Musei italiani:

– svolge funzioni connesse al pubblico, ai visitatori regolando l’accesso alle sale, assicurando il rispetto del regolamento
– gestisce la biglietteria
– prima accoglienza fornendo informazioni anche in lingua straniera
– sorveglianza del patrimonio museale e archelogico
– esegue lavori tecnici

Musei lavora con noi: dove inviare la candidatura

Per tutti i candidati interessati a partecipare alle selezioni per le assunzioni Ales, società del Mibact, è possibile inviare il proprio curriculum vitae entro il 30 ottobre 2017 all’apposita pagina ‘Lavorare in Ales – selezioni aperte‘. Le prime selezioni avverranno con un colloquio e un test conoscitivo tecnico-motivazionale.

LEGGI ANCHE: Banca Intesa Sanpaolo lavora con noi, posizioni aperte Milano, Torino e Dublino ottobre 2017

© 2017, Giorgia Basile. All rights reserved.

Tags: ,

0 Comments

Leave a Comment

I più letti

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK!

Facebook Pagelike Widget

ULTIME NEWS

Giugno: 2019
L M M G V S D
« Feb    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
error: © Labor News

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
e rimani aggiornato su...

 

- offerte di lavoro
- pensioni
- concorsi
- novità sul mondo del lavoro

 

INSERISCI LA TUA E-MAIL QUI SOTTO

 

ISCRITTO!