Pensioni 2017 oggi, ultimissime 27 ottobre: Inps 6,3 milioni di italiani sotto i mille euro

→ Condividi questo articolo:

È stato fissato per il 2 novembre, il colloquio tra i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil e il Governo Gentiloni. Lo si apprende da fonti sindacali. Nelle scorse settimane i sindacati avevano chiesto un incontro ai vertici dedicato al tema delle pensioni.

Vuoi rimanere aggiornato sulle Pensioni 2017? CLICCA QUI

Pensioni 2017 oggi, ultimissime 27 ottobre 2017: Inps, 6,3 milioni di italiani sotto i mille euro mensili

L’argomento cardine sarà l’innalzamento dell’età pensionabile a 67 anni nel 2019 previsto dalla Legge Fornero del 2011. L’appello del Partito Democratico con il vicesegretario Maurizio Martina e il coordinatore della segreteria Lorenzo Guerini, si allinea alle richieste delle organizzazioni sindacali: “Rinviare l’aumento dell’età a 67 anni, i tempi ci sono”.
Stando ai dati raccolti dall’Istituto di Previdenza Sociale, il numero complessivo di pensionati è salito a 16 milioni, di cui 6,3 milioni sotto i mille euro. Rispetto a due anni fa, nel 2015, le prestazioni del sistema pensionistico italiano sono calate sino ad arrivare a dicembre 2016 a poco meno di 23 milioni, un calo dello 0,6%.

L’osservatorio Inps ha inoltre confermato che, nonostante le donne detengano la quota più alta sul totale delle pensioni (52,7%), sono gli uomini che percepiscono il 55,7% dei redditi pensionistici: l’importo medio dei trattamenti percepiti dalle donne è infatti inferiore rispetto a quello degli uomini del 29% (14.780 contro 20.697 euro).

Tra i dati rilevati dall’Inps vi è anche l’importo medio delle pensioni liquidate (circa 380mila nei primi mesi del 2017) che si attesta mensilmente a 1.049 euro. Il Fdlp registra 211.319 pensioni con un aumento delle liquidazioni di vecchiaia e anzianità/anticipate rispetto all’anno precedente.

Pensioni 2017 oggi, ultimissime 27 ottobre 2017: Fornero, “i giovani non vengano sfruttati in stage inutili”

Elsa Fornero, ex Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, torna a parlare di future prospettive per i giovani italiani in un’intervista al magazine Vanity Fair: “Devono studiare tanto, devono mettersi in gioco, devono impegnarsi. Certo, possono iniziare a risparmiare e magari mettere via qualche soldo in un fondo pensione, ma possono farlo soltanto se hanno un’occupazione e un reddito adeguato. Questo significa che più che alla pensione conviene loro pensare al lavoro: a che vengano loro pagati i contributi, a che non vengano sfruttati in stage inutili”.

Alla domanda sulla possibilità di intervenire sulle pensioni oggi per preservare quelle di domani, L’ex Ministro parla di impegno negli studi in Italia: “l’unico modo che i giovani hanno per sfuggire è andare all’estero, ma non è quello che vogliamo: abbiamo bisogno che i ragazzi restino qui e e che abbiano prospettive qui…”.

LEGGI ANCHE: Pensioni 2017 oggi, PD, aumento a 67 anni? Servono 3.6 miliardi

 

© 2017, Giorgia Basile. All rights reserved.

Tags: , , ,

0 Comments

Leave a Comment

I più letti

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK!

ULTIME NEWS

giugno: 2018
L M M G V S D
« Feb    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
error: © Labor News

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
e rimani aggiornato su...

 

- offerte di lavoro
- pensioni
- concorsi
- novità sul mondo del lavoro

 

INSERISCI LA TUA E-MAIL QUI SOTTO

 

ISCRITTO!