Pensioni 2017 ultimissime 23 ottobre 2017: Camusso, sindacati pronti a uno sciopero generale

→ Condividi questo articolo:

Pensioni 2017 ultimissime 23 ottobre 2017: Camusso, innalzamento età pensionabile tra gli argomenti più urgenti

Continua il botta e risposta tra sindacati e Governo. La Legge di Bilancio 2018, approvata settimana scorsa dall’esecutivo, non è stata accolta positivamente da Cisl, Cigl, Uil. Il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, ha rilasciato nuovamente dichiarazioni al vetriolo contro l’operato di Gentiloni e dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale.
Le organizzazioni sindacali starebbero pianificando uno sciopero generale di protesta per chiarire le questioni irrisolte durante l’incontro di lunedì 16 ottobre con il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti.

Vuoi rimanere aggiornato sulle Pensioni 2017? CLICCA QUI

Pensioni 2017 ultimissime 23 ottobre 2017: “Un edile o un minatore non hanno la stessa aspettativa di vita di un magistrato”

Ad oggi nessun cenno di risposta è arrivato alla richiesta dei sindacati”, ha dichiarato la Camusso durante un’intervista rilasciata al Corriere della Sera. Il segretario generale della Cigl ha ribadito i punti più importanti da discutere col Governo:
Abbiamo sempre detto che volevamo cambiare la Fornero, perché ci deve essere un equilibrio tra la messa in sicurezza dei conti e la giustizia sociale. Gentiloni ci ha detto, sbagliando, che applicherà la legge sull’adeguamento dell’età alla speranza di vita. Ma un edile o un minatore non hanno la stessa aspettativa di vita di un magistrato”, ha commentato.
L’innalzamento dell’età pensionabile a 67 anni nel 2019 è tra gli argomenti che continuano a creare conflitto tra i leader sindacali e le decisioni prese nella ldb2018.
Susanna Camusso cerca un ulteriore incontro per apportare modifiche utili al ddl: “con la manovra il governo ha creato un vulnus”, ha detto il segretario in riferimento all’intesa sulle pensioni.

Ape Social e precoci sono un’altra questione aperta. Salgono infatti al 70% le istante rifiutate dall’Inps, la causa è da ricercare nei molti paletti stabiliti dal nuovo decreto attuativo. “Per quanto riguarda l’Ape Sociale siamo d’accordo sulle maglie più larghe”, ha fatto sapere Cesare Damiano, secondo il politico si può ancora recuperare il 20%.

Pensioni 2017 ultimissime 23 ottobre 2017: a un passo dalla mobilitazione generale

I sindacati non fanno però marcia indietro riguardo a una possibile mobilitazione generale di Cigl, Cisl e Uil. “Certo non possiamo star fermi, in attesa di un incontro che non arriva”, ha spiegato la Camusso riguardo alla proposta di sciopero generale proposto dalla Fiom.
Le proteste verteranno sui temi caldi cari ai lavoratori italiano come l’Ape Social. Su quest’ultimo argomento, il leader della Cigl ha detto “Stendo un velo pietoso”.

LEGGI ANCHE: Pensioni 2017 ultimissime 20 ottobre, Ape Volontaria, novità proroga LdB2018

© 2017, Giorgia Basile. All rights reserved.

Tags: , , ,

0 Comments

Leave a Comment

I più letti

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK!

ULTIME NEWS

dicembre: 2018
L M M G V S D
« Feb    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
error: © Labor News

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
e rimani aggiornato su...

 

- offerte di lavoro
- pensioni
- concorsi
- novità sul mondo del lavoro

 

INSERISCI LA TUA E-MAIL QUI SOTTO

 

ISCRITTO!