Pensioni 2017 ultimissime: da ottobre arriva il Polo Unico Inps

→ Condividi questo articolo:

Pensioni e Arma dei Carabinieri: ecco la novità del 1° ottobre

Buone notizie per i militari dell’Arma dei Carabinieri. Sta per arrivare un Polo Unico dall’Inps per la gestione della posizione assicurativa delle pensioni. L’accordo siglato con l’Inps riguarderà le pratiche inerenti la posizione assicurativa, l’erogazione delle pensioni, la liquidazione del trattamento di fine servizio e di concessione di prestiti per il personale militare.
Parliamo della nuova circolare Inps 130/2017 in cui sono illustrate le caratteristiche della pianificazione messi in atto per agevolare l’erogazione dei trattamenti pensionistici dedicati ai Carabinieri.

Stai cercando un impiego? Consulta le offerte di lavoro di Labor News, CLICCA QUI!


 

Pensioni 2017 e nuovo Polo Unico per l’Arma dei Carabinieri

Quali saranno le novità in arrivo dal 1° ottobre 2017? Il Polo Unico è il risultato di un accordo siglato dall’Inps e l’Arma dei Carabinieri per la nascita di un protocollo che permetterà il processo di sistemazione della Posizione Assicurativa, la gestione delle domande di riscatto e ricongiunzione ai fini pensionistici, di contribuzione volontaria e contribuzione figurativa, computo, del riscatto ai fini TFS ma anche relativo al primo pagamento del trattamento pensionistico e della prima liquidazione dell’indennità di buonauscita (TFS).
Come avviene tuttora, il pensionato dovrà rivolgersi alla pronvincia di residenza per la definizione della domanda di pensione, per la liquidazione delle reversibilità e gli adempimenti per la partita di pensione.

Passaggio Al Polo Unico tra Arma dei Carabinieri e Inps

Con il nuovo protocollo, tutti coloro che avranno presentato domanda di pensione, indiretta o diretta, entro il 30 settembre 2017, verrà seguito dalle sedi provinciali in base al criterio di competenza legato alla provincia di iscrizione. Chi invece non avrà ancora presentato domanda di pensione prima del 1° ottobre 2017, dovrà accedere ai servizi del nuovo Polo Unico.
Le novità dedicate all’Arma dei Carabinieri riguarderanno anche l’accesso alle prestazioni creditizie, che potranno essere presentate, insieme a piccoli prestiti (e prestiti pluriennali, ritenute e ammortamenti), a partire dal 1° ottobre 2017.

La sede del Polo Unico sarà Chieti

Le nuove disposizioni del Polo Unico porteranno la Direzione provinciale Inps di Chieti del Polo Nazionale per la gestione della posizione assicurativa e dei trattamenti pensionistici per l’Arma dei Carabinieri. La decisione di definire Chieti sede del Polo Unico è legata alla precedente scelta di portare il Centro nazionale amministrativo dell’Arma proprio nella medesima città.

Credits: Wikipedia

© 2017 – 2018, Nicoletta Esposito. All rights reserved.

Tags: , ,

0 Comments

Leave a Comment

I più letti

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK!

ULTIME NEWS

dicembre: 2018
L M M G V S D
« Feb    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
error: © Labor News

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
e rimani aggiornato su...

 

- offerte di lavoro
- pensioni
- concorsi
- novità sul mondo del lavoro

 

INSERISCI LA TUA E-MAIL QUI SOTTO

 

ISCRITTO!