Pensioni oggi novità 6 novembre 2017: a Palazzo Chigi il confronto prima della scadenza ultima

→ Condividi questo articolo:

Pensioni novità oggi 6 novembre 2017: I leader sindacali di Cigl, Cisl e Uil sono pronti al confronto con il Governo Gentiloni. Il tema-cardine a Palazzo Chigi sarà nuovamente l’innalzamento dell’età pensionabile a 67 anni dal 2019.
Per valutare le esenzioni allo scatto automatico bisogna tenere conto anche del “percorso lavorativo individuale”, non solo stabilire le categorie, è la risposta del presidente dell’istat Giorgio Alleva alle ultime polemiche che vedono posticipare l’emanazione di un decreto direttoriale per i “lavori usuranti” .

> Vuoi rimanere aggiornato sul tema PENSIONI? LEGGI QUI

Pensioni novità oggi 6 novembre 2017: 10 novembre ultima scadenza

L’obiettivo primario delle organizzazioni sindacali rimane ‘congelare’ l’età pensionabile almeno per le categorie di lavoratori che svolgono un lavoro gravoso. Secondaria è invece la possibilità di accedere alle 11 categorie per tutti gli altri lavoratori italiani.
Il Governo però è in attesa di vedere quali emendamenti alla manovra il Parlamento presenterà. Considerando che le risorse sono limitate, Palazzo Chigi vuole capire quali sono i costi per includere ulteriori categorie nel nuovo piano legato alla previdenza sociale. Il termine ultimo per i gruppi per presentare le proposte di modifica alla manovra è il 10 novembre (ANSA).

Pensioni novità oggi 6 novembre 2017: Ivan Pedretti – “Va fatto ogni sforzo

Bisogna portare avanti con serietà e determinazione il confronto con il governo sulle pensioni e fare di tutto per trovare un accordo che dia delle risposte vere ai tanti problemi che sono sul tavolo, a partire da quello dell’età pensionabile”, è la nota rilasciata dal segretario generale dello Spi-Cgil, Ivan Pedretti, che continua:  “Va fatto ogni sforzo, perché quanto sottoscritto l’anno scorso trovi piena attuazione. Questo significa che bisogna fare in modo che i lavori non siano trattati tutti in egual misura, che si riveda il meccanismo dell’aspettativa di vita, che si affrontino i temi della pensione per i giovani, del riconoscimento del lavoro di cura, della separazione tra assistenza e previdenza e del recupero del potere d’acquisto delle pensioni”.

Pensioni novità oggi 6 novembre 2017: Vittoria Buratta stop a “semplificazioni”

Se per l’Istat è importante conoscere il tipo di lavoro svolto, il percorso lavorativo individuale e la durata del lavoro pesante, per Vittoria Buratta servono delle “informazioni accurate” per non scadere in “semplificazioni”.
Il segretario confederale della Uil, Domenico Proietti, ha invece fatto sapere che si tratta una strada molto in salita.

LEGGI ANCHE: Pensioni oggi, ultimissime novità, Ape Social e lavori gravosi, decreto in arrivo col prossimo Governo?

© 2017, Nicoletta Esposito. All rights reserved.

0 Comments

Leave a Comment

I più letti

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK!

ULTIME NEWS

dicembre: 2018
L M M G V S D
« Feb    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
error: © Labor News

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
e rimani aggiornato su...

 

- offerte di lavoro
- pensioni
- concorsi
- novità sul mondo del lavoro

 

INSERISCI LA TUA E-MAIL QUI SOTTO

 

ISCRITTO!