Pensioni oggi, ultime news 18 novembre 2017: documento su Ape Social e lavori usuranti, le novità

→ Condividi questo articolo:

Pensioni oggi, ultime news 18 novembre 2017: Il giorno dell’incontro definitivo previsto tra leader sindacali della Cigl, Cisl e Uil e Governo Gentiloni è finalmente arrivato. Da Palazzo Chigi, il presidente del Consiglio ha fatto sapere che il pacchetto di proposte del governo alle parti sociali sulle pensioni dedicato all’adeguamento pensionisticoè molto rilevante” e prevederà “una serie di interventi mirati”. Gentiloni ha inoltre chiesto “di sostenere questo pacchetto”.

LEGGI ANCHE: Pensioni oggi, ultimissime 2017, Opzione Donna 2018 requisiti e lavori usuranti

Pensioni oggi, ultime news 18 novembre 2017: Ape, precoci e Opzione Donna, il Governo Gentiloni consegna un documento ai sindacati

Le ultime news dall’Ansa relative alle manovre prese in considerazione dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociale, dal premier e dall’INPS, parlano di un documento di tre cartelle consegnato ai sindacati. Secondo l’Agenzia Nazionale di Stampa Associata, i leader delle organizzazioni sindacali si sarebbe riuniti per valutare le carte redatte dall’esecutivo. L’incontro sarebbe stato dunque sospeso.

Pensioni oggi, ultime news 18 novembre 2017: Governo Gentiloni, due proposte per Ape Social e lavori usuranti

Il pacchetto di cui parla Gentiloni prevede lo stop dell’aumento dei requisiti per la pensione anticipata e per tutti coloro che fanno parte della platea dei lavori usuranti. A Palazzo Chigi si è inoltre proposto di mettere a regime l’Ape Social: “Abbiamo deciso di arricchire il pacchetto di provvedimenti che vi avevamo proposto la settimana scorsa con altre misure di un certo peso. In particolare: l’estensione dell’esenzione per le 15 categorie anche le pensioni di anzianità e non solo per quelle di vecchiaia. Ed in secondo luogo l’istituzione attraverso una norma di un fondo con potenziali  risparmi di spesa per consentire la  proroga e la messa in regime dell’ape sociale, al termine del periodo di sperimentazione”.

Pensioni oggi, ultime news 18 novembre 2017: Governo Gentiloni, quali cambiamenti?

Prima dell’incontro di oggi 18 novembre 2017, a Palazzo Chigi si era deciso di allargare i lavori gravosi fino a un totale di 15 categorie. Ora il Governo in accordo con l’INPS e il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, hanno previsto di estendere la salvaguardia anche ai lavoratori che vanno in pensione per anzianità contributiva.
Nello specifico, l’esecutivo ha programmato lo stop dell’innalzamento dell’età pensionabile a 67 anni nel 2019 per le suddette 15 categorie.

Dal 2019, saranno necessari, per andare in pensione anticipata, 43 anni e 3 mesi di contributi per gli uomini e, 42 anni e 3 mesi per le donne (scatto di 5 mesi). Attualmente invece per l’uscita anticipata devono essere stati effettuati 42 anni e 10 mesi di lavoro per gli uomini e 41 e 10 mesi per le donne.

È giusto che vengano attenuati alcuni effetti nell’applicazione e nel metodo di calcolo dell’aspettativa di vita. Tutte cose sacrosante, di equità sociale e giuste in sé”, ha detto Paolo Gentiloni durante l’assemblea.

LEGGI ANCHE: Pensioni oggi, ultimissime 2017: sindacati, risposte “del tutto insufficienti”

© 2017, Igor Cerrutti. All rights reserved.

Tags: , , ,

0 Comments

Leave a Comment

I più letti

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK!

ULTIME NEWS

dicembre: 2018
L M M G V S D
« Feb    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
error: © Labor News

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
e rimani aggiornato su...

 

- offerte di lavoro
- pensioni
- concorsi
- novità sul mondo del lavoro

 

INSERISCI LA TUA E-MAIL QUI SOTTO

 

ISCRITTO!