Pensioni oggi, ultime news 7 dicembre 2017: novità Ape Social, Inps e sindacati

→ Condividi questo articolo:

Pensioni oggi, ultime news 7 dicembre 2017: novità Ape Social, Inps e sindacati

Boeri, “in Italia di va in pensione mediamente a 62 anni”

Ultime novità su Ape Social e nuove dichiarazioni da parte dell’Istituto di Previdenza Sociale. L’intervento di poche ore fa è del presidente Tito Boeri che parla delle otto mensilità dovute ai lavoratori italiani, l’istituto “sta facendo di tutto per riuscire a pagare gli arretrati ad una buona parte di coloro che hanno diritto a questi trattamenti”. Diverso sarà invece il trattamento riservato a chi ha maturato una decorrenza successiva, sembra infatti che in questo caso il ritardo sarà inferiore.



Boeri precisa il suo punto di vista riguardo ai dati forniti dall’Ocse: “Quando l’Ocse dice che l’età effettiva di pensionamento in Italia è di 62 anni, significa che tutte le possibilità che vengono date dalla normativa per andare in pensione prima del raggiungimento dell’età pensionabile, vengono ampiamente utilizzate e quindi effettivamente in Italia, mediamente, si va in pensione a 62 anni. Sono ancora tre anni in meno della media Ocse. Quello che bisogna capire è che quando si dice che si ritarda la pensione per adeguarla all’allungamento della vita di 5 mesi,  è come se noi passassimo da 62 anni a 62 anni e 5 mesi. Questo è quello che avviene per la media degli italiani”.

> Vuoi rimanere aggiornato sul tema PENSIONI? Ecco tutte le ultime news

Pensioni oggi, ultime news 7 dicembre 2017: novità Ape Social, Inps e sindacati

Landini, i giovani italiani non hanno un futuro

Continua intanto l’opposizione esercita dalle organizzazioni sindacali. Questa volta parla il segretario confederale della CGIL, Maurizio Landini presente all’iniziativa ‘Prima di tutto il lavoro‘ tenutasi oggi nella città di Trapani. Le parole del sindacalista parlano di un sistema che non permette di crescere e di avere “un futuro ai giovani”. Secondo Landini l’Italia è tra i pochi Paesi che deve vedersela con: “un sistema puramente contributivo che non esiste in nessuna parte d’Europa: esiste in Cile, ma mi sembra che sia un bel disastro”.

Pensioni oggi, ultime news 7 dicembre 2017: novità Ape Social, Inps e sindacati

Dati Ape Social nella città di Ferrara

Anche dalla UIL si cerca un nuovo confronto con il Governo, Domenica Proietti risponde ai risultati pubblicati dall’Ocse: “i dati pubblicati dall´Ocse mostrano con evidenza quanto sia urgente avviare la commissione, voluta fortemente dalla Uil, che identifichi con esattezza la spesa previdenziale e quella assistenziale nel nostro Paese, al fine di realizzare un’operazione verità”.

Intanto spuntano i risultati più precisi riguardo all’erogazione dell’anticipo pensionistico Ape Social nella città di Ferrara. Sarebbero 1.337 le pratiche elaborate e definite dall’Istituto di Previdenza Sociale del capoluogo, circa 735 per i lavoratori precoci e 602 per l’anticipo pensionistico riguardante le categorie svantaggiate. Rimangono dunque un numero elevato di bocciature: 524 per i precoci e 391 per la tipologia sociale (La Nuova Ferrara).

LEGGI ANCHE: Pensioni oggi, ultime news 30 novembre 2017 – Ape social e pensione a 60 anni, ecco le novità

© 2017, Nicoletta Esposito. All rights reserved.

Tags: , , ,

0 Comments

Leave a Comment

I più letti

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK!

ULTIME NEWS

giugno: 2018
L M M G V S D
« Feb    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
error: © Labor News

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
e rimani aggiornato su...

 

- offerte di lavoro
- pensioni
- concorsi
- novità sul mondo del lavoro

 

INSERISCI LA TUA E-MAIL QUI SOTTO

 

ISCRITTO!