Pensioni oggi ultime novità 18 gennaio 2018: assegno a 1000 euro e abolizione Legge Fornero 2019

→ Condividi questo articolo:

Pensioni oggi ultime novità 18 gennaio 2018: assegno a 1000 euro e abolizione Legge Fornero 2019

Calcoli sul progetto di Forza Italia per la pensione minima

Le forze politiche dell’opposizione Forza Italia-Lega-M5S continuano la propaganda elettorale in vista delle elezioni del 4 marzo 2018. Il Cavaliere Berlusconi fa leva sul consenso dei più anziani, pianificando una pensione minima di mille euro: “Perché i nostri pensionati, nessuno escluso, possano trascorrere una vecchiaia serena e dignitosa”.
Come nel lontano 2001, quando annunciò di portare gli assegni minimi a un milione di lire, Forza Italia fa della riforma sulle pensioni, un punto qualificante della propria campagna politica. Quali furono i risultati conseguiti nel 2001 dal Cavaliere? L’innalzamento delle minime portò a una spesa aggiuntiva di circa 2 miliardi di euro. Furono 1,8 milioni i pensionati premiati dalla manovra sulle pensioni: il beneficiario doveva avere però più di 70 anni e un reddito personale non superiore ai 6.714 euro (sommando l’assegno sociale di 11mila euro totali).



Rimani aggiornato sull’argomento Pensioni, leggi tutte le nostre news, CLICCA QUI!

Sommando le ipotetiche spese legate agli invalidi civili totali e a quelle legate al limite d’età, sceso a 60 anni (come nel 20o1), il progetto di Forza Italia verrà a costare allo Stato Italiano circa 10 miliardi di euro e non a 7 miliardi come viene preventivato dallo stesso Berlusconi (Askanews). Se l’assegno venisse portato da 500 euro a 1000 euro, il Governo dovrà sobbarcarsi una spesa pubblica di 10,8 miliardi di euro. Sommando questi ultimi all’assegno di invalidità, la cifra finale salirebbe a quasi 18 miliardi (Il Sole 24 Ore).

Pensioni oggi ultime novità 18 gennaio 2018: assegno a 1000 euro e abolizione Legge Fornero 2019

Il M5S vuole portare la minima a 780 euro

Il Movimento 5 Stelle sembra essere meno incauto e prevede pensioni minime a 780 euro, il linea con il reddito minimo di cittadinanza. I calcoli però non finiscono qui perché la modifica della Legge Fornero 2011 va sommata a ulteriori misure previste da M5S e dall’asse Forza Italia Lega: reddito di cittadinanza, Flax Tax e neutralizzazione dell’aumento dell’IVA. Spese meno onerose ma pur sempre molto gravose per lo Stato.

Pensioni oggi ultime novità 18 gennaio 2018: assegno a 1000 euro e abolizione Legge Fornero 2019

Gentiloni dalla Luiss: “Non è il tempo delle cicale, ma dell’investimento sul futuro”

La risposta dell’attuale premier Gentiloni durante l’inaugurazione dell’anno accademico alla Luiss non lascia nessun dubbio: “Non è il momento di scardinare i pilastri del nostro sistema, dalle pensioni al fisco. Non è il tempo delle cicale, ma dell’investimento sul futuro […] non dimenticare che uno degli obiettivi dovrà essere passare dalla stabilizzazione e leggerissima discesa del debito a una fase di riduzione graduale, sostenibile e significativa del nostro debito pubblico”.

LEGGI ANCHE: Pensioni oggi ultime novità 17 gennaio 2018: Legge Fornero 2019, Berlusconi-Salvini-M5S e i conti pubblici

© 2018, Giorgia Basile. All rights reserved.

Tags: , , ,

0 Comments

Leave a Comment

I più letti

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK!

ULTIME NEWS

giugno: 2018
L M M G V S D
« Feb    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
error: © Labor News

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
e rimani aggiornato su...

 

- offerte di lavoro
- pensioni
- concorsi
- novità sul mondo del lavoro

 

INSERISCI LA TUA E-MAIL QUI SOTTO

 

ISCRITTO!