Pensioni 2017 ultimissime: Ape social 2017 lavoro usurante, requisiti e domanda Inps

→ Condividi questo articolo:

Pensioni 2017 ultimissime: Ape social 2017, lavoro usurante documenti da presentare Inps

Per chiarire i dubbi su come accedere alla pensione anticipata (ape social) quando si svolge un lavoro usurante e turni notturni, la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato, con il Decreto del Ministero del Lavoro, le semplificazioni sulla documentazione utile da presentare all’Inps:

> Se vuoi rimanere aggiornato sulle Pensioni 2017, CLICCA QUI

Il decreto ha stabilito che i lavoratori addetti ai lavori usuranti e ai turni notturni, se assunti a partire dall’11 gennaio 2008, non dovranno più produrre alcun documento per certificare l’esistenza del rapporto di lavoro per il periodo minimo necessario al riconoscimento dei benefici (pari ad almeno 7 anni negli ultimi 10 anni di attività lavorativa, o metà vita lavorativa).
Per accedere alla pensione di anzianità per lavori usuranti e turni notturni con contratti di lavoro antecedenti all’11 gennaio 2008, è necessario invece presentare almeno uno dei seguenti documenti tra il libro matricola, il libro unico del lavoro, il libretto di lavoro, il ruolo di equipaggio, la comunicazione al centro per l’impiego di assunzione/cessazione/variazione del rapporto di lavoro.

Inoltre, come da articolo 2 del DM 19 maggio 1999, tutti coloro impegnati in mansioni particolarmente usuranti (come lavori in miniera, cava, in galleria, ad alte temperature, in cassoni ad aria compressa, attività per l’ asportazione dell’amianto, attività di lavorazione del vetro cavo, lavori svolti dai palombari, lavori eseguiti in spazi angusti ecc.) e gli addetti alla linea di catena avranno l’obbligo di presentare il contratto di lavoro individuale con specifica dell’inquadramento e delle mansioni lavorative.

Pensioni 2017 ultimissime: esodati, ecco la nona salvaguardia

Pensioni 2017 ultimissime: Ape social 2017, turni notturni e lavori pubblici documenti da presentare Inps

Per coloro che svolgono turni notturni, dovranno presentare all’Inps, oltre al contratto di lavoro individuale, anche la busta paga con indicazione delle maggiorazioni per lavoro notturno. I documenti servono a certificare che il lavoratore compia turni notturni.
Tutti coloro che invece sono autisti di mezzi pubblici di trasporto, con capienza non inferiore a 9 posti, hanno l’obbligo di presentare il libro matricola, oppure, il libro unico del lavoro o libretto di lavoro.

APE VOLONTARIA: cos’è, requisiti e come fare domanda

Non cambia invece il protocollo per i dipendenti pubblici addetti a lavori usuranti o notturni: i documenti da presentare all’Inps sono una certificazione dell’ente pubblico che attesta la durata e lo svolgimento delle attività svolte e alle retribuzioni percepite.

Se sono soddisfatti tutti i requisiti sopra elencati, potranno accedere alla pensione anticipata (ape social) tutti i dipendenti che svolgono un lavoro usurante che dal 1° gennaio 2016 hanno maturato un’anzianità contributiva pari a 35 anni e un’età anagrafica non inferiore a 61 anni e 7 mesi (arrivando così a quota 97,7 anni).

LEGGI ANCHE: Pensioni 2017 ultimissime: Ugl richiede intervento su LdB 2018 e NaDef

© 2017, Giorgia Basile. All rights reserved.

Tags: , ,

0 Comments

Leave a Comment

I più letti

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK!

Facebook Pagelike Widget

ULTIME NEWS

Marzo: 2019
L M M G V S D
« Feb    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
error: © Labor News

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
e rimani aggiornato su...

 

- offerte di lavoro
- pensioni
- concorsi
- novità sul mondo del lavoro

 

INSERISCI LA TUA E-MAIL QUI SOTTO

 

ISCRITTO!